Manipur PDF Stampa E-mail
Gli Stati, le citta' e le mete - NordEst

Terra di guerrieri e cavallerizzi.

Peschiere, manipurIl Manipur è un ex-principato situato al confine con la Birmania. Come per gli altri Stati del nord-est, conosciuti come le sette sorelle, la sua popolazione è prevalentemente tribale.

Il 60 % dei suoi abitanti, appartenente alla tribù Meitei, di ceppo Tibetobirmano, è induista e normalmente abita le valli.

Questa terra, che viene già indicata col suo nome attuale nell'opera epico religiosa  Mahabharata, da mani, gioiello e pur, luogo, è indicata come il punto ove si incontrarono l'eroe Arjuna e la principessa sua futura moglie Chitrangada.

 Stile Laiharaoba E anche se gli studiosi non concordano sulla localizzazione di quel mitico luogo, nè sull'esatta etimologia del nome, gli abitanti hanno la certezza che si tratti proprio del loro Paese e di essere loro i veri discendenti della casta Kshatriya, la casta guerriera dell'epoca vedica. In realtà la loro origine è mista, ma il risultato è comunque quello di un popolo dotato di grande fascino e bellezza.

Qualunque sia l'origine, il nome si addice comunque a questi paesaggi di dolci colline e verdi valli, laghi turchesi e dense foreste.

MuknaSulle  zone collinari vivono altri gruppi tribali comuni ad altri Stati dell'area, come i Naga, i Meitei o i Kuki e che qui hanno avuto aspri scontri interetnici; tuttavia questo mosaico di culture si è espresso in particolari stili di ballo e musica divenuti patrimonio comune. 
Il più rappresentativo è lo stilizzato stile Laiharaoba, composto da diverse danze specifiche e rituali, accompagnate dalla Manipuri Sankritana, la musica classica del Paese. Il ritmo della musica e delle danze è dato dal Pung Cholom, un particolare strumento a percussione e l'anima delle rappresentazioni sono spesso le vicende mistico-amorose di Krishna e Radha.

Ma il popolo del Manipur vanta anche una antica tradizione guerriera, che molto filo da torcere diede tanto agli Inglesi quanto ai Birmani, che più volte tentarono di invaderne le terre. 

Molte sono le arti marziali fiorite qui, come Takhousarol, danza con le lance, il Thanghaicol, combattimento con le spade e il Mukna, sorta di lotta libera.

Gli abitanti tramandano anche grandi abilità di cavallerizzi, tanto che il Polo qui chiamato Sogol Kangiei, e che grande auge ebbe a partire dall'epoca Moghul, pare sia stato inventato qui.                                                           

La capitale è Imphal che fu insediamento abitato già nel III° secolo a.C. e certamente anche in precedenza, visto che nel Paese si trovano anche pitture ed incisioni rupestri di epoca preistorica.

Nel suo mercato troverete tutti i prodotti della regione, artigianato e stoffe. 

Dal 1° gennaio 2011, gli stranieri non dovranno più munirsi del vecchio visto speciale per entrare nello Stato, ma dovranno registrarsi presso le autorità locali al momento dell'arrivo.

 

Mappa    

 

   Sito ufficiale dello Stato

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!